Fenicia Medical fa parte di Fenicia Network

  • Home
  • Blog
  • Abbuffarsi a Natale? Si può seguendo alcune dritte

Abbuffarsi a Natale? Si può seguendo alcune dritte

Come ogni anno in questo periodo Fenicia Eventi organizza a Pollenzo corsi di formazione sulla Nutrizione Clinica e Dietetica.

Dicembre è un mese particolare per l’alimentazione viste le feste natalizie e le relative abbuffate, la cui risonanza ha portato a realizzare una serie di vademecum da parte di esperti del settore su cosa bisogna e non bisogna mangiare per mantenersi sani e in forma.

Il periodo dunque si presta come ottima cornice per discutere domani 14 dicembre di Nutrizione Clinica e, nel caso specifico di quest’anno, di insulino-resistenza.

L’insulino-resistenza è un disturbo, dovuto a diversi fattori e causa di diabete di tipo 2, che implica una bassa sensibilità da parte delle cellule all’azione dell’insulina.

Accanto però allo studio teorico e pratico degli addetti ai lavori su quali siano le procedure mediche per affrontare l’insulino-resistenza, esistono le esigenze di riposte immediate da parte delle “persone comuni” che possono riassumersi in una sola domanda: Cosa fare?

Domanda che se sciolta, può declinarsi in: Cosa mangiare? Cosa non mangiare? Qual è il comportamento adatto a preservare linea  e salute, le più compromesse dalle feste natalizie?

Quando si pensa a panettoni, torroni, salumi, formaggi, e altre pietanze tipiche è facile entrare in paranoia e associare tutto all’aumento di peso, di colesterolo e glicemia soprattutto da parte di chi soffre già di uno di questi disturbi/patologie.

I tanti buoni propositi e le angosce pre festività allora, se non accompagnati da veri e propri consigli chiari, utili e alla portata di tutti e, ovviamente, da tanta buona volontà si trasformano o in una totale negligenza o in un eccesso di rigore che rovina solamente il clima di festa.

Cosa fare allora? Anche in questo caso la verità sta nel mezzo. Innanzitutto è ben partire da un importante presupposto: non bisogna eccedere né in un senso né nell’altro. Non bisogna né lasciarsi troppo andare né privarsi di nulla anche perché, andando a stringere, non esiste alcuna lista nera di cibi natalizi.

A confermare questa tesi sono I Centri per la prevenzione e il controllo delle malattie, l’organismo di controllo della sanità pubblica americana che lo scorso novembre ha pubblicato una lista di buone pratiche alimentari da mettere in atto durante le festività.

In questa lista quindi non si vieta nessun cibo, ma si sottolineano dei giusti atteggiamenti da adottare in questo periodo che vanno al di là dell’alimentazione, a cui comunque rimangono strettamente collegati. Come per ogni situazione  dunque è l’atteggiamento a fare la differenza, un atteggiamento equilibrato, costante e duraturo.

Riassumendo qualche dritta possiamo arrivare alle principali:

  • Mangiare un po’ di tutto e lentamente
  • Mantenere il metabolismo attivo e non arrivare quindi ai pranzi e cene di Natale affamati
  • Fare attività fisica anche durante le feste
  • Dormire 7/8 ore al giorno per evitare di incorrere in un’alimentazione scorretta
  • Evitare un sovraccarico di alimenti difficilmente smaltibili soprattutto per soggetti a rischio, come grassi, carboidrati e zuccheri

Nessun particolare mantra da seguire e nessuna ardua impresa da realizzare, alla fine, solo un buon senso che dovrebbe essere mantenuto durante tutto l’anno, proprio per evitare di arrivare a Natale fisicamente e mentalmente impreparati.

Tags: , ,

Demo

Fenicia Eventi

Congressi

I prossimi congressi organizzati da Fenicia

Dove siamo

  • Sede legale
    Via Tor De’ Conti, 22 00184 Roma

Contatti

Tel. 06.87671411 – Fax 06.62278787
Fenicia Whatsapp +39 342 8211587
E-mail: info@fenicia-events.eu