• Home
  • Blog
  • Cardionefro 2017, Workshop e Cardionefro 2019, le nuove edizioni con i big data alla mano

Cardionefro 2017, Workshop e Cardionefro 2019, le nuove edizioni con i big data alla mano

Abbiamo spesso parlato di quanto la ciclicità di un evento, indipendentemente dalla sua grandezza, sia importante per misurarne l’esito. Cardionefrologia 2017 è stato il banco di prova superata che ha poi generato la preparazione per il Workshop del prossimo marzo e Cardionefrologia 2019.

La misurazione di rilievo in questo caso è stata opera dell’ISN. L’ISN è l’International Society of Nephrology che ogni anno, grazie al contributo di nefrologi come Tejas Desai, stila un report delle attività di comunicazione legate ai convegni di nefrologia nel mondo.

Big data analytics, spiegarsi il perché oltre al cosa

La misurazione, nell’ambito del marketing e della comunicazione digitale, fa spesso riferimento ai big data analytics, ovvero il processo di raccolta e analisi di grandi volumi di dati ai fini di ricavarne informazioni importanti per chi le analizza.

L’ISN, nello specifico, utilizza un sistema preciso di algoritmi volti a calcolare determinati passi per risolvere un problema. Rispetto alle campagne di comunicazione digitale questi analizzano le azioni all’interno di un sistema, i messaggi generati dalla campagna in questo caso, e ne misurano il valore a seconda dei parametri posti dall’algoritmo stesso, che possono essere originalità, precisione, quantità di attività, le metriche in realtà sono molto più precise e prendono in considerazione diverse sfumature. I dati complessivi generati da queste azioni saranno poi letti dagli algoritmi, la cui analisi servirà a stabilire previsioni e a permettere di generare conseguenti azioni.

Attraverso quindi un accurato sistema di impostazione di algoritmi, che vanno a premiare la qualità, oltre che la quantità, dell’elargizione di un determinato prodotto, il report dell’ISN delle campagne del 2017 ha ricavato una serie di dati che hanno identificato quei profili che sono riusciti a mettere in connessione la comunità della nefrologia nel mondo. Questi profili sono stati riconosciuti per aver creato un’efficace campagna di comunicazione che, appunto, ha soddisfatto i requisiti dell’algoritmo riuscendo anche a perseguire i propri obiettivi.

A cosa serve questa mole di dati? A governare il mondo, direbbero i guru del marketing digitale. Per rimanere con i piedi per terra diremo che lo scopo è analizzare e interpretare messaggi e azioni degli utenti della rete, per poi coinvolgerli direttamente nel processo comunicativo, in questo caso, metterli in connessione e, infine, per costruire prodotti futuri che ottimizzino ulteriormente la loro esperienza. L’algoritmo dà voce ai bisogni delle persone e premia le azioni di chi risponde a questi bisogni.

Il caso di #cardionefro2017

Cardionefrologia 2017 nello specifico è stata un banco di prova di quello che la medicina, la nefrologia nello specifico, vorrà diventare, ovvero una scienza che metta in connessione più parti del mondo utilizzando a fini educativi i nuovi strumenti digitali. La campagna del 2017 è stata premiata per originalità di contenuti e partecipazione, tra il gruppo di congressi di tre giorni.

“Abbiamo impostato una strategia di comunicazione a 360 gradi, studiata e definita. – ha commentato il Dottor Luca Di Lullo, responsabile scientifico di Cardionefrologia 2017, dopo l’uscita del report- Abbiamo stimolato la partecipazione altrui senza porci limiti di alcun tipo, abbiamo tentato e abbiamo scoperto molto, soprattutto che c’è un mondo dietro che si informa, che dialoga e che entra in connessione con quello che facciamo. Non solo i medici si interessano di medicina, c’è una comunità intera di persone che nella rete cerca informazioni da condividere. Grazie al team di ISN abbiamo potuto constatare sulla nostra pelle l’importanza dei big data, quelli che si dicono domineranno il mondo, e di quanto il tracciare un’esperienza possa essere fondamentale per capire cosa è stato fatto e per poterlo riorientare. Al netto della soddisfazione per essere stati premiati per l’ originalità e per il numero di partecipanti coinvolti nella campagna, per noi questo rappresenta solo l’inizio di una nuova concezione di congressi, che orienteremo alla condivisione e alla connessione tra più persone utilizzando i nuovi mezzi di comunicazione”.

Saranno i dati a dominare il mondo, è vero, ma il saperli interpretare sarà il nostro compito per poter offrire un prodotto sempre aggiornato e di qualità.

Il report completo dell’International Society of Nephrology relativo alle campagne del 2017

Ilaria Petta

Giornalista pubblicista convertita al marketing digitale. Scavo nel web per connettere i bisogni delle aziende a quelli dei loro clienti. Credo fortemente nelle relazioni concrete tra le persone e utilizzo la potenza del web per renderle durature, autentiche e proficue.
Demo

Fenicia Eventi

Congressi

I prossimi congressi organizzati da Fenicia

Dove siamo

  • Sede legale
    Via Tor De’ Conti, 22 00184 Roma

Contatti

Tel. 06.87671411 – Fax 06.62278787
Fenicia Whatsapp +39 342 8211587
E-mail: info@fenicia-events.eu