• Home
  • Blog
  • Come costruire una comunità online per il successo del tuo evento

Come costruire una comunità online per il successo del tuo evento

Più volte ti ho parlato di quanto le relazioni umane siano la colonna portante del settore dell’organizzazione di eventi ma in realtà, con l’avvento del marketing esperienziale, di ogni tipo di settore.

A proposito di aspetto umano, l’ultima volta ti ho lasciato con la presentazione dell’influencer. L’influencer è il punto di riferimento delle pubbliche relazioni online, fondamentale per intercettare la giusta nicchia adatta alla riuscita del tuo evento.
Oggi invece voglio parlarti del ruolo della comunità online che, rispetto a quello dell’influencer, presenta delle caratteristiche più complete.
Ora ti spiego perché. L’influencer, pur essendo un esperto del tuo settore e pur godendo di un’ottima reputazione online, è sempre un vip del web. Questo significa, per lui, molto lavoro, distrazioni e una poca abnegazione nei confronti del tuo evento/prodotto/servizio. Spesso infatti se un influencer decide di aiutarti nella sponsorizzazione del tuo evento è perché ci guadagna. L’impostazione del rapporto con l’influencer andrebbe quindi a ridursi a una relazione professionale, distaccata e contingente a una particolare situazione.

Ecco perché devi puntare sulla comunità online

Perché la sua creazione comporta un lavoro più complesso, stancante e continuativo rispetto all’attività di influencer marketing. Come sempre però solo con sforzi e costanza si raggiungono risultati efficaci e duraturi nel tempo. Una comunità online ben gestita rappresenta la cerchia di persone che non ti abbandonerà mai perché fatta di individui comuni realmente interessati a quello che hai da dire. La comunità online ha bisogno di te e se si fida può davvero contribuire al tuo successo.
Se non ti ho convinto parto da un ragionamento che prende in esame proprio il settore dell’organizzazione di eventi. L’evento rappresenta il mezzo con il quale comunicare il tuo prodotto/servizio, non un fine ultimo, ricordi? Se tieni a quello che fai e speri di ottenere dei risultati devi comunicarlo, ci siamo? Comunicazione nell’era del web significa social media, connessione e interazione. Comunicazione aziendale, nell’era del web, non significa più autopromozione e autoreferenzialità, bensì trasmissione di un valore aggiunto. E come fai a rappresentare questo valore per i tuoi clienti o potenziali clienti? Standogli vicino, interagendo con loro, dandogli degli spunti, non c’è altro modo. Perché tutto questo “sbattimento” starai pensando vero? Perché il web, essendo l’agorà del terzo millennio, è ormai il posto dove si trovano tutti. Per intercettare le persone, conoscerle e coglierne i bisogni, quindi, anche le aziende devo essere presenti sul web.
Internet rende tutti più informati, esigenti. I tanti stimoli a cui sono sottoposte quotidianamente le persone però fanno sentire la necessità di un punto di riferimento. Ecco allora che, per avere successo, dobbiamo diventare quel punto di riferimento per quelle persone ed ecco che diventa necessario lo “sbattimento” di cui sopra. Per questo, oggi, per disegnarsi un’immagine e un’identità/storia credibile e continuativa è fondamentale costruirsi una comunità online. Attraverso questo strumento potrai ottenere fiducia e costruire relazioni proficue con persone per te preziose.

Come creare e gestire la tua comunità online

Colta, spero, l’importanza della comunità online adesso vorrai sapere come crearla e come prendertene cura.
Il primo passo è quello di avere un obiettivo ben preciso. Cosa vuoi ottenere dalla tua community? Nel caso dell’organizzazione di eventi l’obiettivo è quello di raggiungere il massimo di partecipanti possibili. Ripetiamo però che un evento non è un fine bensì parte di una storia di valore che va comunicata e fatta percepire al tuo pubblico. Ecco, quindi, qualche consiglio per creare e gestire una comunità online:

  • studia bene il tuo evento in ogni dettaglio e cogline gli aspetti che possono far leva sul bisogno delle persone;
  • trova il target che fa per te. Esistono delle apposite agenzie che si occupano di indagini di mercato e che, in base alle tue esigenze, riescono a intercettare il pubblico adatto a te;
  • crea un gruppo su Facebook. Il gruppo, rispetto a una pagina, permette di invitare tutti i suoi membri a un evento, è ben articolato,circoscritto e facilmente monitorabile;
  • mantieni il controllo delle conversazioni affinché non degenerino in polemiche sterili e volgarità. Quando crei un gruppo su Facebook, accanto alla descrizione pubblica, inserisci anche delle regole comportamentali. Questa pratica è fondamentale per evitare che siano gli altri a prendere il sopravvento e mandare in frantumi la tua strategia di coesione;
  • mantieni il controllo ma non il monopolio dell’attenzione. L’amministratore può dare degli spunti di conversazione, ma deve fare in modo che gli altri, nei limiti del regolamento imposto, gestiscano le loro conversazioni e creino loro stessi dei dibattiti;
  • interagisci con le altre community. Non badare solo al tuo orticello. Prendi spunto da altre comunità online, coinvolgile nelle tue conversazioni e fai networking, la tua vera arma per raggiungere il successo.

Hai già in mente la community più adatta a te?

 

@IlariaPetta

Tags: , , ,

Demo

Fenicia Eventi

Congressi

I prossimi congressi organizzati da Fenicia

Dove siamo

  • Sede legale
    Via Giuseppe Spataro, 65 00155 Roma
  • Sede operativa
    Via Tor De’ Conti, 22 00184 Roma

Contatti

Tel. 06.87671411 – Fax 06.62278787
E-mail: info@fenicia-events.eu