• Home
  • Blog
  • Visual storytelling, il tuo evento raccontato con le immagini

Visual storytelling, il tuo evento raccontato con le immagini

In questi ultimi giorni abbiamo dedicato diversi post all’importanza dello storytelling per promuovere la tua azienda e, nei casi più specifici, i tuoi eventi.

Abbiamo anche sottolineato che nell’epoca della comunicazione 2.0, caratterizzata da informazioni che intasano il web alla velocità della luce, fondamentale affinché la gente scelga proprio il tuo prodotto/servizio è costruire un racconto che vada al di là della semplice autopromozione. Un racconto efficace deve fare breccia nel cuore del tuo pubblico, reale o potenziale, intercettandone e anche anticipandone i bisogni.
Come esempio concreto di storytelling aziendale efficace abbiamo parlato di Dove, che basa la sua pubblicità mettendo spesso in secondo piano l’esposizione dei suoi prodotti per dare invece priorità al suo messaggio.
Un messaggio, come quello di Dove, è quindi efficace quando ottiene il suo obiettivo: attirare l’attenzione dei  lettori facendo leva sui loro bisogni, costruendo una relazione di fiducia e diventando per loro un punto di riferimento.
Gli strumenti con i quali puoi raggiungere questi obiettivi sono i contenuti e i metodi di trasmissione del messaggio che può essere testuale o visivo.
Quando si parla di comunicazione online però non “hai il permesso” di scegliere tra testuale, visivo e audiovisivo perché “sei costretto” a usare entrambi senza riserve anzi, dovresti dare la priorità proprio alle ultime due modalità.

Ecco allora che entriamo nel vivo del visual storytelling
Contenuto e metodo di trasmissione, le basi di un’efficace narrazione e promozione del tuo prodotto/servizio da curare, personalizzare e innovare continuamente sempre a seconda della tua mission aziendale.
Come fare? Unendo, come abbiamo detto, testo e immagini con una particolare attenzione per queste ultime.

Un’immagine vale più di mille parole si dice.
Concetto più che valido nel mondo del web dove l’attenzione cala più facilmente e per cui si fa ancora più necessario parlare e attrarre i clienti attraverso foto e video.
Di strumenti che permettono anche ai non professionisti di utilizzare, produrre e distribuire questo materiale ce ne sono molti. Tutto sta nel saper scegliere il prodotto e, soprattutto, nel sapere cosa comunicare e dove si vuole andare a colpire.
L’elenco è lungo, ma posso citarti intanto gli smartphone, i tablet, i programmi di post produzione di immagini e video accessibili a tutti, un numero infinito di filtri per rendere il tuo prodotto il più gradevole possibile, programmi per realizzare infografiche.

Il visual storytelling per gli eventi
Se poi organizzi degli eventi e ambisci a un’ottima riuscita di questi a maggior ragione non puoi esimerti dalla produzione di materiale audiovisivo. Se hai un fotografo e un operatore per le riprese video bene. Non pensare però di autoescluderti dal compito di contribuire anche tu stesso alla produzione di altro materiale che, come abbiamo detto più volte, serve a costruire la tua propria storia, vera, duratura e utile al tuo pubblico. Con tutti gli strumenti citati infatti sarebbe un peccato rimanere con le mani in mano.
Inoltre i principali social network, avendo colto perfettamente la presa di immagini e video sul pubblico della rete, hanno messo a disposizione nuove funzionalità che permettono la condivisione di questi contenuti in tempo reale.

Per citare solo alcuni esempi:
Facebook, con la funzione slideshow, da qualche tempo dà la possibilità ai propri utenti di creare una galleria se hanno scattato nel giro di 24 ore almeno cinque foto o video. Inoltre grazie a Facebook live permette di lanciare delle vere e proprie dirette video dei tuoi eventi.
Twitter, oltre a essere adatto di per sé alla condivisione live di contenuti, ha attivato la sezione Momenti, dove è possibile inserire un qualsiasi tweet pubblico accompagnato da una proprio foto per richiamare appunto un ricordo. Per le dirette video poi c’è Periscope, un’applicazione che funziona come Facebook Live.
Instagram anche ha attivato la funzionalità Inserisci la tua storia, dove si possono realizzare foto o brevi video che durano solo 24 ore per raccontare appunto, la tua storia.

Ogni piattaforma sul web sta lanciando specifici segnali alle aziende: raccontate, producete contenuti, ricordate e condividete.

Tags: , , ,

Demo

Fenicia Eventi

Congressi

I prossimi congressi organizzati da Fenicia

Dove siamo

  • Sede legale
    Via Tor De’ Conti, 22 00184 Roma

Contatti

Tel. 06.87671411 – Fax 06.62278787
Fenicia Whatsapp +39 342 8211587
E-mail: info@fenicia-events.eu